15 agosto, palio marinaro dell’Argentario

palio marinaro dell'argentario

Il 15 agosto è un giorno importantissimo per Porto S. Stefano ed i suoi abitanti.

Il giorno di ferragosto è infatti interamente dedicato al Palio marinaro dell’Argentario, una massacrante sfida remiera in cui i quattro rioni (Fortezza, Pilarella, Valle e Croce) si sfidano sui 4.000 metri (in acqua su guzzi in legno) per conquistare il palio dell’Assunta, un drappo ogni anno dipinto da un pittore locale.

Ma l’evento inizia ben prima dello sparo che dà inizio alla competizione. Già dalla mattina i gruppi iniziano a riunirsi per prepararsi alla sfilata delle 17.00, con carri e maschere coordinate.

Ma è soprattutto l’iniziativa personale che affascina i turisti. Passeggiando per il paese incrociano singoli e gruppi che festeggiano ed inneggiano al proprio rione, senza una meta ed uno scopo preciso che non sia quello di divertirsi.

Il Palio di Porto S. Stefano è colorato, chiassoso, spontaneo. Per tutto il giorno si sentono cori, grida, fischi.

Poi tra le 19 e le 19.10 inizia a formarsi il silenzio. Sono tutti in attesa dello sparo di inizio.

I guzzi sono allineati alle boe, i muscoli dei vogatori sono tesi pronti a partire, la concentrazione dell’equipaggio influenza il pubblico.

Poi lo sparo e di nuovo le urla di incitamento.

Il palio è dei santostefanesi, che per un giorno si riappropriano del paese e pensano solo alla loro tradizione. Ma per i turisti è veramente uno spettacolo affascinante, sia la gara che il contorno di pubblico.

La gara si svolge in corsie da terra verso il largo, quindi non si hanno punti di riferimento per la posizione dei guzzi se non le boe della virata.

Il palio è un continuo alzarsi ed abbassarsi di emozione. Grande entusiasmo alla partenza, poi pian piano tutti ammutoliscono cercando di capire a metà corsia come stà andando la gara. Il silenzio viene rotto di nuovo quando il primo guzzo si avvicina alla boa, dando finalmente la realtà delle posizioni dei rioni.

La virata, l’aggiramento della boa è il momento in cui più alte si levano le grida. Poi pian piano ridiscende il silenzio, fino a che le barche non sono abbastanza vicine alla boa di terra per dare il senso della distanza.

Ma cari turisti, adesso non andate via. I rematori faranno questo percorso ancora 5 volte. 5 onde di emozione che salgono e scendono.

73° PALIO MARINARO DELL’ARGENTARIO – EVENTI

Gli equipaggi del Palio Marinaro dell’Argentario 2014 saranno i protagonisti della fremente vigilia che condurrà alla regata di Ferragosto. Così, mercoledì 13 agosto, dopo il “rito” della misurazione dei remi e dei timoni alle ore 19.00 sul piazzale dei Rioni alle 22.00 saranno presentati alla popolazione gli equipaggi di Croce, Fortezza, Pilarella e Valle. Gli stessi equipaggi che, giovedì 14 agosto, saranno benedetti durante la Santa Messa delle 18.30 nella chiesa Santo Stefano. Sempre nel giorno della vigilia, alla 21,30 partirà dalla chiesa Santo Stefano la processione in onore della Madonna dell’Assunta.
Si  arriva quindi a Ferragosto ed alla folcloristica sfilata dei Rioni che partirà alle ore 17.00 da via Barellai per dirigersi verso il piazzale dei Rioni e alle ore 19.15 circa nello Stadio di Turchese partirà la 73° edizione del Palio Marinaro dell’Argentario, seguita, alle 20.30  dalla premiazione del primo Rione classificato. Sabato 16 agosto sarà, come di consueto, il giorno del Paliotto le cui batterie si disputeranno – sempre nello Stadio di Turchese – alle ore 10.30 e le finali alle 18.00. Gli altri due appuntamenti tradizionali della giornata sono il concerto della banda comunale “Ivo Baffigi” alle 21.30 in piazza del Rioni e a seguire la tombola.  Le ultime manifestazioni legate al Palio si terranno domenica 17 agosto alle ore 21.00  con la Festa del Palio e le premiazioni sul piazzale dei Rioni e dalle 23,00 i dj di Movida Original  animeranno la notte fino alle due per chi vuol ballare sotto le stelle con Argentario Never Sleeps. Il calendario Palio si chiude sabato 23 agosto con la festa del Rione vincente dalle ore 20.00 e domenica 24 agosto la sfida tra i rioni continua con i “Giochi popolari”.

About Antonia

Antonia vi ospiterà per le vostre vacanze estive nell'appartamento sulla Giannella, a metà strada tra Porto S. Stefano e Orbetello. Visita casettasantina.it per informazioni.
This entry was posted in eventi and tagged , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.